Come decorare la libreria di casa: quali libri e oggetti scegliere

I nostri consigli sugli elementi decorativi per la libreria perfetta

Librerie e scaffali sono tra gli arredi più importanti nelle zone living perché definiscono lo spazio e ne delineano i contorni. Troppe volte però i ripiani diventano un caos totale tra libri, dvd, vecchi giornali e chincaglierie accumulate nel tempo. Per avere una coerenza di stile e di colore, servono davvero pochi accorgimenti, basta selezionare oggetti di recupero o dalla forte identità. Busti, statue, libri di design e architettura, tra vintage e moderno, sono gli elementi che preferiamo di più per restituire ordine e carattere a librerie e scaffali.

I LIBRI

Quelli Vintage

Recuperate libri vintage da mercatini e librerie, divideteli per colore e raggruppateli in pacchetti con dello spago. Questa tipologia di decorazione è ideale per le librerie in legno naturale ma può rivelarsi vincente anche in quelle librerie dallo Stile Industrial.

Modern Chic

Potete trovare questo tipo di libri online su Ibis o nelle grandi librerie tipo Mondadori.

Se volete dare alla libreria un aspetto più moderno, optate per libri di design, di architettura o di moda, con grandi copertine spessore dalle texture opache o in tessuto.

LE STATUE

La nostra passione per le statue antiche e gli elementi di decoro recuperati dall’arte classica fanno parte del nostro DNA di creativi. Quando ci occorre qualcosa di veramente bello il punto di riferimento è sempre un bel busto in marmo.

Conchiglie, cavalli, pesci e altri animali raffigurati in materiali dall’effetto pietra danno un tocco unexpected alla nostra libreria che non guasta mai, sopratutto se li posizioniate sopra o accanto ai libri di design.

IL TOCCO ESOTICO

Nelle librerie il tocco esotico non guasta mai. Anzi, gli accenti etnici sono il nuovo trend alert del design. Per questo genere di articoli sul sito di WestwingNow si possono trovare degli elementi di decoro di rara bellezza.

Condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Commenti

Non ci sono ancora commenti.

Leave a comment